Pagine

Translate

mercoledì 22 novembre 2017

Biblioburro: Questa non è una papera



Il cane di Celeste è adorabile: rimane buono buono nel suo zainetto mentre lei è a scuola; passeggia al guinzaglio con la sua padroncina senza disturbare gli altri cani e si lascia persino lavare ogni settimana.




I due sono inseparabili anche di notte, quando il cucciolo dorme sotto le coperte insieme a lei.



Il cane si chiama Stella ed è un cane speciale, un trovatello, certo non una papera!

Questa non è una papera
Fulvia Degl'Innocenti, Maria Giron
Il castoro
2017
da 3 anni

lunedì 20 novembre 2017

Biblioburro: Uno in più







- E quando nascerà?
- Quando non riuscirò più a vedermi i piedi.













E così, mentre i giorni scorrono, Coniglietto corre a riferire la novità a tutti gli amici del bosco: Picchio gli preparerà una culla, Scoiattolo gli costruirà dei giocattoli, Pecora gli confezionerà dei vestiti, Orso si sveglierà dal letargo... e allora mamma Coniglio non si vedrà più i piedi e quel giorno finalmente nascerà suo fratello. Uno solo? Ricordiamoci che stiamo parlando di conigli!
Un albo sull'arrivo del fratellino (pardon, di fratellini e sorelline), con disegni divertenti che restituiscono l'emozione e i sogni del fratello maggiore. 
Degli stessi autori anche Cecino.

Uno in più
Olalla Gonzalez, Marc Taeger
Traduzione Elena Cannelli
Kalandraka
2017
da 3 anni

giovedì 16 novembre 2017

Biblioburro: Lucertole verdi e rettangoli rossi



Raccontare la guerra e i conflitti a lettori piccoli attraverso una storia strampalata fatta solamente di due colori, il rosso e il verde. Lucertole verdi vs rettangoli rossi: le lucertole vogliono sconfiggere i rettangoli, che però sono intelligenti, e i rettangoli vogliono sconfiggere le lucertole, che però sono forti. Non vince nessuno, anzi la guerra diventa sempre più grande, talmente grande da lasciare tutti esausti, verdi e rossi. Riusciranno a quel punto a fissare una tregua?
Sfondi bianchi ed illustrazioni lineari e semplici che riescono a trasmettere la profondità di concetti difficili da trattare anche per gli adulti.
Dello stesso autore anche Per favore signor Panda.

Lucertole verdi e rettangoli rossi
Steve Antony
Traduzione Zoolibri
Zoolibri
2017
da 5 anni

martedì 14 novembre 2017

Biblioburro: Semplicemente eroi. Casa Lampedusa




La prof di italiano era l'unica che se ne accorgeva, di questa cosa qua e, quando parlava degli immigrati, diceva sempre che non erano diversi solo loro, ma eravamo diversi tutti, uno dall'altro, e anche nella nostra classe non ce n'erano due uguali. E tutti andavano rispettati. E diceva sempre che la parola "tolleranza" non le piaceva tanto, perché faceva pensare che uno ti sopporta. La sua parola preferita era "rispetto", che invece faceva pensare che davvero ciascuno era importante.






Salvatore vive sull'isola di Lampedusa ed è abituato a convivere con gli sbarchi quotidiani dei migranti, a vedere i suoi concittadini darsi da fare per aiutare, l'umanità del medico e del parroco... ma forse non è pronto ad accogliere in casa uno di loro. Quando trova Khalid, naufrago, d'istinto lo porta a casa dai suoi genitori che lo accolgono, ma la convivenza non si rivelerà semplice.
L'accoglienza vissuta e raccontata dalle parole di un ragazzo che dovrà affrontare la paura di chi è diverso da lui e che scoprirà il potere dei libri. Nel libro infatti si racconta di Deborah Soria e del progetto IBBY
Il primo titolo della collana Semplicemente eroi, inserito nella bibliografia per questo incontro.   

Semplicemente eroi. Casa Lampedusa
Antonio Ferrara
Einaudi Ragazzi
2017
pp. 130
da 10 anni